Dolore

Dolore

Sebbene il dolore sia solitamente un’esperienza transitoria, per qualche persona esso periste oltre la tempo in cui può essere considerata una risposta adattiva ad un ‘danno fisico’, suscitando distress e al frequente ricorso ad interventi di tipo medico. Questo avviene nelle situazioni in cui il dolore si cronicizza.

Per dolore cronico, infatti, si intende quel tipo di dolore che si manifesta oltre i tempi necessari per la guarigione. Esso insorge per una specifica condizione medica o traumatica e continua oltre il decorso della condizione stessa che l’ha generato.

Si osserva che soggetti con dolore cronico spesso riportano una riduzione della qualità di vita  con una compromissione delle attività sociali, lavorative e ludiche, un progressivo isolamento e la comparsa di sintomi psichiatrici, come ansia e depressione.

L’intervento medico

Prima di intraprendere un percorso psicoterapico in supporto al dolore è comunque fondamentale essersi prima rivolti a personale medico specializzato che possa aver preso in carico il vostro caso per la pianificazione di un iter diagnostico e terapeutico.

Il percorso psicoterapico

L’intervento cognitivo-comportamentale nei casi dolore cronico si pone l’obiettivo di promuovere un approccio attivo  e concreto per fronteggiare tutti gli aspetti che vengono influenzati dal dolore stesso: dalla gestione ‘mentale’ del dolore, alla gestione della vita sociale, lavorativa e ludica, attraverso un ventaglio di tecniche cognitive e comportamentali di cui l’approccio dispone.

I passi che l’intervento richiede sono:

  • Valutazione del dolore e delle sue implicazioni dal punto di vista psicologico, emotivo e sociale
  • Psicoeducazione sul dolore
  • Identificazione di una gerarchia di obiettivi di trattamento
  • Applicazione di tecniche di rilassamento
  • Intervento sugli aspetti cognitivi legati al dolore
  • Interventi pratici sulla gestione dello stress
  • Ripristino delle attività giornaliere (lavorative, sociali e ludiche)
  • Interventi pratici sulla gestione del dolore durante le attività
  • Interventi specifici su necessità (gestione del sonno, delle relazioni, ecc.)
  • Prevenzione delle ricadute
Annunci